Il nostro sito Web utilizza i cookie per offrirti una navigazione e servizi migliori; continuando, fornisci il tuo consenso all'utilizzo dei cookie secondo quanto riportato nella nostra Normativa sulla privacy.

Un cammino di guarigione e luce supportato da DuPont™ Corian®

Angie Fowler Cancer Institute
Parete touch screen interattiva per giocare e guardare film. Realizzata interamente in DuPont™ Corian® nei colori Glacier Ice e Glacier White, mostra come i materiali possono essere modellati in qualsiasi forma o design attraverso termoformatura e fresatura. Foto gentilmente concesse da University Hospitals (UH) Rainbow Babies & Children Hospital, tutti i diritti riservati.

Un progetto che mette al centro il paziente e la sua famiglia può cambiare un ambiente ospedaliero, trasformarlo in qualcosa di personale e profondo.  Con questi obiettivi in mente, l'architettura degli spazi è stata sviluppata come un cammino di luce e di guarigione, valorizzando le proprietà e le prestazioni della tecno-superficie DuPont™ Corian®.

 

L’Angie Fowler Adolescent & Young Adult Cancer Institute situato presso l’University Hospitals Rainbow Babies & Children Hospital fornisce le più aggiornate soluzioni nel trattamento del cancro e per le malattie del sangue di giovani pazienti. Con sede a Cleveland (Ohio, USA) negli ultimi tre piani della struttura ospedaliera, l'istituto si rivolge specificamente a neonati, bambini, adolescenti e giovani adulti, contribuendo alllo sviluppo di nuovi approcci per affrontare il cancro in queste fasce d’età. 

L’ Istituto – attraverso una collaborazione con la Livestrong Foundation e il National Cancer Institute – è una struttura ospedaliera unica nel suo genere dedicata al trattamento ambulatoriale.  Progettato dallo studio di architettura e interior design Stanley Beaman & Sears (SBS), lo spazio appena ristrutturato all’ottavo piano dell'ospedale è uno dei primi negli Stati Uniti a disporre di aree ambulatoriali separate adeguate all’età e tecnologie e servizi specificamente concepiti per neonati/bambini e adolescenti/giovani.

L'Istituto comprende anche il settimo piano in cui sarà costruita un’unità di degenza per pazienti pediatrici e giovani caratterizzata da camere private con posti letto per i genitori.  Parte integrante del progetto è anche un giardino sul tetto al nono piano.

"Questo è uno spazio a sostegno della vita," spiega il dottor John Letterio, professore di pediatria presso la Case Western Reserve University e capo della divisione di ematologia pediatrica/oncologia dell’UH RBCH," all’interno del quale adolescenti e giovani possono essere curati in un ambiente di altissimo comfort e sono in grado di comunicare con la natura."

Il banco reception e la parete di accoglienza

Realizzato in DuPont™ Corian® nel colore Antarctica, dalla morbida texture bianca decorata con grandi particelle. Un muro di benvenuto, curvo e lungo circa 20 metri, è realizzato in DuPont™ Corian® bianco translucente nel colore Glacier Ice e retroilluminato con neon colorati cangianti. Foto gentilmente concesse da University Hospitals (UH) Rainbow Babies & Children Hospital, tutti i diritti riservati.

L’area reception per ragazzi

DuPont™ Corian® nel colore Antarctica con la sua texture sabbiata è stato utilizzato in tutto lo spazio e su tutte le superfici dei banconi mentre DuPont™ Corian® nel colore Glacier Ice è il materiale bianco e liscio usato per i dischi di luce a soffitto fluttuanti. Foto gentilmente concesse da University Hospitals (UH) Rainbow Babies & Children Hospital, tutti i diritti riservati.

Grant’s Place

Ad una estremità della zona lounge, una stanza circolare in vetro, chiamata Grant’s place, può essere chiusa per maggiore privacy. Anche la plafoniera su misura è in DuPont™ Corian® nel colore Glacier Ice. Foto gentilmente concesse da University Hospitals (UH) Rainbow Babies & Children Hospital, tutti i diritti riservati.

Con queste parole, il dottor John Letterio si riferisce al giardino dell’istituto, un luogo magico sul tetto del nono piano dell’ospedale.  Il grazioso, colorato e fantasioso spazio esterno dispone di numerosi posti a sedere, di cui uno sotto un baldacchino color arcobaleno.  Il senso di pace e di calma viene rafforzato dal verde e da un giardino d'acqua in cui riecheggiano canti di uccelli e grilli.  Estrosi elementi abbondano, tra cui una scultura in movimento che rappresenta un albero di mele e un gigantesco caleidoscopio. 

Il viaggio di luce inizia

L’architetto Brian Peterka di Stanley Beaman & Sears ha voluto incorporare una varietà di elementi a sostegno della vita per trasmettere un senso di luce all’intero progetto.  Peculiarità dell’architettura è stata quella di promuovere il benessere, la comodità e la distrazione, caratteristiche di fondamentale importanza quando si tratta dei timori dei piccoli pazienti.  Considerando che la luce negli ospedali può influenzare l'umore, il sonno, il dolore e infine, la guarigione, il tema della luce è stato applicato al progetto generale dell'istituto: il Viaggio della Luce.

L'obiettivo era creare aree funzionali ma che sembrassero non ospedaliere come le aree di luce e di trattamento calmanti, rassicuranti e anche divertenti.  La sfida è stata la creazione di elementi sospesi utilizzando materiali che non solo irradiassero leggerezza fisica, ma che avessero anche la capacità di brillare ed essere traslucenti.  Peterka ha scelto la tecno-superficie DuPont™ Corian®.

Il viaggio di luce inizia nell’area reception dell’Angie Flower Institute all’ottavo piano.  Il banco reception arrotondato è realizzato in DuPont™ Corian® nel colore Antarctica, dalla morbida texture bianca decorata con grandi particelle.

Un lungo muro di benvenuto curvo di circa 20 metri, realizzato in DuPont™ Corian® traslucente e liscio, nel colore bianco Glacier Ice, è illuminato dall'interno con neon dai colori in continuo cambiamento.  Dà l’illusione di essere sott’acqua ed è ipnotico a guardarsi.

Per soddisfare i bisogni psico-sociali di un paziente di quella fascia d’età, è stata creata una zona lounge dedicata ai ragazzi luminosa, spaziosa e molto giovanile.  Larghe finestre danno l’impressione di uno spazio aperto e senza confini.

Caratterizzata da decorazioni nei colori blu, viola e arancio, la zona lounge è arredata con comode sedie, poltrone e accoglienti sedili adiacenti alle finestre.  DuPont™ Corian® nel colore Antarctica con la sua texture sabbiata è stato utilizzato in tutto lo spazio e su tutte le superfici dei banconi mentre DuPont™ Corian® nel colore Glacier Ice è il materiale bianco e liscio usato per i dischi di luce a soffitto fluttuanti.

Vi è anche una parete touch screen interattiva per giocare e guardare film.  Realizzata interamente in DuPont™ Corian® nei colori Glacier Ice e Glacier White, mostra come i materiali possono essere modellati in qualsiasi forma o design attraverso termoformatura e fresatura.

Ad una estremità della zona lounge, una stanza circolare in vetro, chiamata Grant’s place, può essere chiusa per maggiore privacy.  Anche la plafoniera su misura è in DuPont™ Corian® nel colore Glacier Ice.

DuPont™ Corian® nei colori Antarctica e Glacier White è stato utilizzato in tutte le aree comuni, tra cui le cabine del team di assistenza, e in tutte le sale di trattamento e di esame, inclusi lavandini e piani di lavoro.  La superficie solida e non porosa di DuPont™ Corian® è ideale per prevenire la diffusione delle infezioni, soprattutto in queste aree ad alto traffico e ad alto rischio di contatto.

L’Angie Fowler Adolescent & Young Adult Cancer Institute è già la destinazione e punto focale nazionale per la ricerca e il trattamento oncologico per adolescenti e giovani.  Il differente modello di cura ha richiesto un design innovativo e incentrato sul paziente, che ha dimostrato la duttilità di DuPont™ Corian®.