Il nostro sito Web utilizza i cookie per offrirti una navigazione e servizi migliori; continuando, fornisci il tuo consenso all'utilizzo dei cookie secondo quanto riportato nella nostra Normativa sulla privacy.

Corian® per il progetto di una clinica ultra moderna a Novi Sad, Serbia

Corian_dragic_2
Centro medico del Dottor Dragić (Novi Sad, Serbia) per l’innovativo trattamento al laser delle malattie venose.La tecno-superficie high-tech DuPont™ Corian® nel colore traslucente Glacier Ice è stata utilizzata per il rivestimento retroilluminato delle pareti; il colore Glacier White di Corian® è stato impiegato per il rivestimento delle porte. Progetto Studio Fluid; foto Ana Kostić, cortesemente fornita da Studio Fluid, tutti i diritti riservati.

Novembre 2016 – Uno studio specialistico unico, il centro del Dottor Dragić per la terapia venosa al laser con sede a Novi Sad in Serbia, è caratterizzato da un design enigmatico e ultra moderno basato sulla combinazione della superficie hi-tech DuPont™ Corian® con soluzioni illuminotecniche LED. Situato al primo piano dell’Adamović Palace, un edificio dell’inizio del XIX secolo, lo studio è caratterizzato da interni all’avanguardia in elegante contrasto con la struttura esterna.

Il dottor Petar Dragić è un pioniere nella chirurgia al laser per il trattamento delle vene di cui si occupa da otto anni in Serbia. Oggi, è uno dei maggiori esperti a livello mondiale e ha ricevuto numerosi premi per il suo contributo a questo ramo della medicina. Per il progetto della clinica, lo studio di architettura Studio Fluid di Belgrado, ha elaborato un concept che riflette i trattamenti di punta offerti dalla clinica e, al contempo, mette i pazienti a loro agio.

Tutti i materiali utilizzati per gli interni - DuPont™ Corian®, MDF, pavimenti in resina e tutti i mobili e le attrezzature – sono in varie tonalità di bianco, al fine di creare contrasti delicati di colore e di texture.  Studio Fluid ha scelto DuPont™ Corian® per la sua durabilità, formabilità e traslucenza, e la sua combinazione generale di qualità funzionali e sensoriali. Sono stati adoperati due colori di Corian®: il colore Glacier White per le parti non illuminate e il colore traslucente Glacier Ice per le aree retro-illuminate.

 

Corian® nel colore Glacier White è impiegato per il rivestimento delle porte. Progetto Studio Fluid; foto Ana Kostić, Studio Fluid, tutti i diritti riservati.
Projet par Studio Fluid; photo Ana Kostić, Studio Fluid, tous droits réservés

Corian® è stato impiegato per comporre le sezioni di un corridoio lungo 15 metri che collega la zona reception alla sala d’attesa, per il bancone retroilluminato della reception e per le unità di stoccaggio nelle sale di cura della clinica.

Quando i pazienti entrano nella clinica, si trovano in una piccola zona reception con un luminoso bancone realizzato in Corian® nella tonalità traslucente Glacier Ice associato all’MDF. Da lì, accedono a un lungo corridoio dove le pareti sono rivestite a mezz’altezza con pannelli in Corian® traslucente incisi per creare un motivo che può essere retroilluminato con luci LED.

Tutti i materiali utilizzati per gli interni - DuPont™ Corian®, MDF, pavimenti in resina e tutti i mobili e le attrezzature – sono in varie tonalità di bianco, al fine di creare contrasti delicati di colore e di texture.  Studio Fluid ha scelto DuPont™ Corian® per la sua durabilità, formabilità e traslucenza, e la sua combinazione generale di qualità funzionali e sensoriali. Sono stati adoperati due colori di Corian®: il colore Glacier White per le parti non illuminate e il colore traslucente Glacier Ice per le aree retro-illuminate.

Corian® è stato impiegato per comporre le sezioni di un corridoio lungo 15 metri che collega la zona reception alla sala d’attesa, per il bancone retroilluminato della reception e per le unità di stoccaggio nelle sale di cura della clinica.

Quando i pazienti entrano nella clinica, si trovano in una piccola zona reception con un luminoso bancone realizzato in Corian® nella tonalità traslucente Glacier Ice associato all’MDF. Da lì, accedono a un lungo corridoio dove le pareti sono rivestite a mezz’altezza con pannelli in Corian® traslucente incisi per creare un motivo che può essere retroilluminato con luci LED.

“La clinica si trova al primo piano di un palazzo del XIX secolo e di conseguenza dovevamo considerare una serie di requisti strutturali. Questo corridoio, lunghissimo e strettissimo, che all’inizio ci è parso come un aspetto negativo, è invece diventato il punto centrale del progetto.” aggiunge l’architetto Zorana Vasić.

“Il corridoio porta alla sala d’attesa, innondata di luce naturale. Le persone che camminano nel corridoio provano la sensazione di ‘luce in fondo al tunnel’. Possono  provare un senso di incertezza perché, a prima vista, l’ambiente sembra comprendere solo il corridoio lineare e, in fondo, la sala d’attesa. Con l’occultamento delle sale di cura dietro una serie di porte invisibili, abbiamo voluto giocare con il mistero.” prosegue l’architetto Zorana Vasić.

“Il design della clinica ha un impatto sulle persone che la vedono per la prima volta - alcune sono stupefatte, altre sono sorprese. Arrivando da fuori, nessuno immagina l’aspetto degli interni. Abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, ovvero dare ai pazienti la sensazione che si trovino in un posto unico.” conclude l’architetto Zorana Vasić.