Lo studio sull’impatto ambientale mostra come il nuovo concetto di imballaggio degli indumenti DuPont™ Tyvek® 500 Xpert è in grado di aiutare a ridurre le emissioni di gas a effetto serra

I risultati di uno studioi commissionato da DuPont rivelano che il nuovo imballaggio Eco-Pack per gli indumenti DuPont™ Tyvek® 500 Xpert è in grado di ridurre considerevolmente il proprio impatto sull’ambiente in contrapposizione agli imballaggi di formato standard.  Secondo questo documento, sulla totalità del ciclo di vita dell’imballaggio, esiste la possibilità di ridurre le emissioni di gas a effetto serra di tre tonnellate di CO2 equivalente, ottenere una diminuzione di 77.700 MJ di energia primaria, e diminuire di 820 kg la quantità di rifiuti solidi.  Oltre ai vantaggi per l’ambiente, gli utilizzatori del nuovo Eco-Pack possono fare economie in termini di costi di manutenzione ed eliminazione degli imballaggi arrivati alla fine del ciclo di vita.

Nel formato di imballaggio standard, ogni indumento Tyvek® 500 Xpert viene confezionato individualmente in un sacchetto di plastica insieme a un libretto d’istruzioni per l’uso.  25 indumenti di lavoro vengono in seguito raggruppati in un’unico lotto e inseriti in scatole in grado di contenere 4 lotti, per un totale di 100 indumenti per scatola.  “Con il nuovo concetto di imballaggio Eco-Pack di Tyvek® 500 Xpert, i 25 indumenti inseriti nella scatola non sono più imballati singolarmente, e viene fornito un solo libretto d’istruzioni per l’uso in ogni confezione da 25.  Di conseguenza, viene ridotto del 100 per cento l’utilizzo di sacchetti di plastica e del 96 per cento quello di libretti d’istruzioni,” spiega Deborah Sondag, marketing specialist EMEA, DuPont Protection Technologies.

Fig. 1. Left
Fig. 1. Right
Fig. 2.

Figura 1: La riduzione d’imballaggio dell’Eco-Pack per gli indumenti DuPont™ Tyvek® 500 Xpert è evidente (a sinistra, i rifiuti di imballaggio contenuti in una scatola standard di 100 tute da lavoro; a destra, il consumo per una scatola Eco-Pack di 100 indumenti).

Intitolato The Environmental Benefits of Packaging Reduction (I benefici ambientali della riduzione dell’imballaggio), lo studio è stato condotto dall’azienda di servizi di consulenza BIO IS di Deloitte e quantifica e paragona l’impatto ambientale di entrambi i concetti di imballaggio utilizzando un approccio standard di Analisi del Ciclo di Vita.  In una fase iniziale, viene realizzato un inventario del ciclo di vita per le tappe individuali della produzione di sacchetti di plastica e dei libretti d’istruzioni, della loro consegna a DuPont (processi a monte), del loro ulteriore trasporto presso i clienti e la loro eliminazione finale (processi a valle).  Successivamente, viene valutato il loro impatto ambientale in termini di potenziale di riscaldamento globale, acidificazione dell’aria, consumo d’acqua netto, domanda di energia primaria e produzione di rifiuti.

Per la valutazione sono stati presi in considerazione tre scenari, che si differenziano nel numero di indumenti spediti, nella distanza della spedizione e nello scenario di fine del ciclo di vita (messa in discarica, incenerimento o riciclaggio, a seconda delle pratiche di gestione dei rifiuti nel paese di destinazione). Per una spedizione di 35.000 tute di lavoro trasportate via camion in Francia (scenario B), sono stati previsti i seguenti vantaggi dell’Eco-Pack di Tyvek® 500 Xpert in confronto all’imballaggio standard:

Tipo d‘impatto

Quantità evitata

Unità

 

 

 

 

Cambiamento climatico

3045

kg CO2 eq

Equivalente a

L’impatto sul cambiamento climatico di

35

Voli Parigi-Tolosa per un passeggero

 

Acidificazione

18

kg SO2 eq

Equivalente a

L’impatto sull’acidificazione proveniente dal consumo mensile di elettricità di

15

Abitanti europei

Consumo di acqua netto

58

m3

Equivalente a

Il consumo di acqua necessario per

332

Bagni

Domanda di energia primaria

77731

MJ

Equivalente a

La domanda di energia primaria del consumo mensile di elettricità di

14

Abitanti europei

La domanda di energia primaria di

1698

Kg petrolio greggio

Produzione di rifiuti

823

Kg

Equivalente a

La produzione mensile di rifiuti solidi di un comune di

21

Abitanti europei

 

“In un contesto dove gli impatti sull’ambiente sono sempre più importanti per la strategia di comunicazione di un’azienda, DuPont desidera fornire ai suoi clienti dei messaggi precisi sull’impatto ambientale di queste azioni di miglioramento, consentendo loro di integrare facilmente i benefici di tali azioni nei loro programmi di gestione ambientale.” prosegue Deborah Sondag.

Tyvek® 500 Xpert è un indumento monouso protettivo di Tipo 5 (particelle) e di Tipo 6 (liquidi), leader del settore.  Infatti, benché esistano numerose soluzioni alternative ugualmente certificate in grado di fornire analoghi livelli di protezione, è opportuno guardare più da vicino i risultati sulle reali prestazioni di barriera dell’indumento.  Per esempio, il livello medio totale di dispersione di particelle verso l’interno di un indumento Tyvek® 500 Xpert, è di 1% solamente, secondo i test per i requisiti degli indumenti protettivi di Tipo 5.  L’indumento mostra prestazioni più favorevoli se paragonato a un indumento realizzato con una pellicola microporosa (MPF) la cui dispersione è del 5% o un indumento in SMS che mostra un tasso del 10% (figura 2).  I fattori che determinano la barriera contro le particelle fornita dall’indumento includono il tessuto utilizzato, la costruzione delle cuciture e il design dell’indumento.

Figura 2: Livelli di dispersione medi verso l’interno per vari indumenti protettivi di Tipo 5 (TILa, valori medi per 20 capi in percentuale di tutte le attività in conformità con la norma EN ISO 13982-2).  Tute con nastro adesivo a livello delle cuciture di gambe e braccia, attorno alla maschera,e copertura della zip.

È interessante osservare le prestazioni di Tyvek® più da vicino anche per quanto riguarda la barriera ai liquidi: nei test effettuati per determinare la resistenza dei tessuti alla penetrazione di liquidi e alle permeazione, Tyvek® ha dimostrato di fornire un’elevata barriera sia prima che dopo l’abrasione.  Invece, i livelli protettivi dei materiali concorrenti si rivelano inferiori fin dall’inizio o diminuiscono in maniera spettacolare in seguito all’abrasione.

Per ulteriori informazioni sull’Eco-Pack di Tyvek® 500 Xpert e il suo minore impatto sull’ambiente, visitare il sito www.tyvek.co.uk/ecopack.