Il nostro sito Web utilizza i cookie per offrirti una navigazione e servizi migliori; continuando, fornisci il tuo consenso all'utilizzo dei cookie secondo quanto riportato nella nostra Normativa sulla privacy.

I prodotti DuPont™ Tyvek® proteggono i dipendenti dei cantieri navali Bénéteau

Nei rinomati cantieri navali Bénéteau ogni fase del processo di lavorazione è eseguita manualmente. Per proteggere i lavoratori dai rischi sul lavoro, vengono impiegate tute DuPont™ Tyvek®.

Bénéteau costruisce da oltre un secolo barche a vela e a motore. Oggi, con sei unità di produzione in Francia e una in USA, Bénéteau è diventata uno dei cantieri navali leader a livello mondiale.

Nel 1884, l'architetto navale Benjamin Bénéteau aprì il primo cantiere a Saint-Gilles-Croix-de-Vie, in Francia. Nel 1912 fu varata la prima barca a motore per la pesca del tonno, evento che avrebbe contribuito sensibilmente alla crescita dell'azienda. Nel 1964, Bénéteau entrò nel mercato della costruzione di yacht, in cui oggi continua a operare.

Bénéteau è fiera delle barche che produce, tenendo sempre presente il piacere e la sicurezza dei naviganti. Oltre all'attività come cantiere navale, che rappresenta una grande parte dell'attività del gruppo, Bénéteau utilizza le proprie risorse per costruire case, chalet e veicoli che non richiedono una patente di guida.

Importanza della sicurezza personale

Per tutte le attività costruttive, Bénéteau utilizza grandi quantità di poliestere, che viene applicato negli stampi per la costruzione di scafi e ponti. A Saint-Gilles-Croix-de-Vie, il capocantiere Christian Cardineau presta molta attenzione alla sicurezza. Ha precisato che “con l'espansione della società, la sicurezza del personale è diventata un fattore fondamentale”.

Ogni fase lavorativa nei cantieri viene svolta con un ordine preciso, partendo dalle officine di stampo e impermeabilizzazione, per poi proseguire nella linea di assemblaggio per l'aggiunta delle attrezzature per interni ed esterni, quindi al banco di prova e, infine, all'area di varo. Tutto è fatto a mano; nessuna delle varie fasi di preparazione è stata automatizzata.

Per le fasi di stampaggio e impermeabilizzazione, il reparto per la sicurezza sul lavoro della società impone l'obbligo di indossare tute protettive. Queste sono fasi in cui i lavoratori svolgono varie operazioni manuali e sono particolarmente esposti a polveri di poliestere o particelle sottili di materiali secchi.

Nell'officina di stampaggio, i lavoratori tagliano e proiettano la fibra di poliestere su un rivestimento di resine a base di solventi utilizzando una pistola spray. Un altro operatore deve quindi utilizzare appositi rulli per lisciare e lavorare ogni centimetro quadrato di superficie. Tutti gli addetti allo stampaggio devono indossare tute in Tyvek®.

La temperatura all'interno delle aree di lavoro è costantemente monitorata per controllare il comportamento delle materie prime, in particolare il poliestere. Le temperature variano da 15° C in inverno a 33° C in piena estate. I lavoratori apprezzano la leggerezza e la traspirabilità delle tute protettive in Tyvek® che, anche nei periodi più caldi, consentono di svolgere le varie attività in pieno comfort.

Nell'officina di impermeabilizzazione viene svolta un'altra importante e delicata operazione. Qui si lavora in un ambiente con molte particelle sottili di materiali secchi, generate dalle molatrici utilizzate per smerigliare e finire le strutture provenienti dall'officina di stampaggio. È richiesta una protezione ottimale per questi lavoratori che, oltre alle tute in Tyvek®, utilizzano anche occhiali di sicurezza, guanti e respiratori.

Sicurezza assicurata

Le tute e le protezioni per le braccia DuPont™ Tyvek® sono state scelte dopo una serie di test eseguiti dal personale medico e dal reparto per la sicurezza di Bénéteau, al fine di garantire a tutti i dipendenti una protezione efficace in ogni condizione di lavoro.

I signori Grossin e Guittonneau, responsabili della formazione per la sicurezza presso Bénéteau, dichiarano quanto segue: “Delle tute con un design inadeguato possono causare dermatiti dovute ad allergie da contatto per via dell'esposizione agli agenti chimici che compongono le resine di poliestere, oltre a possibili irritazioni da frizione causate da fibre e polveri. Le cure per queste patologie sono costose e determinano lunghi periodi di assenza dal lavoro, anche per intere settimane”.

La resistenza delle tute di DuPont Personal Protection è stata controllata in modo estremamente rigoroso. Chi le indossa ne apprezza la qualità, la solidità e il comfort, per una maggiore libertà di movimenti. Il reparto per la sicurezza di Bénéteau, oltre ad aver riconosciuto la qualità delle tute di DuPont, si assicura che vengano cambiate dopo ogni uso.

Uno strumento originale: il catalogo Bénéteau

A testimonianza di quanto sia importante la sicurezza dei dipendenti, Guittonneau ha creato uno strumento originale per tutti i prodotti DPI utilizzati nei siti di produzione: il catalogo DPI di Bénéteau. Questo documento viene aggiornato periodicamente e contiene tutti gli accessori e i riferimenti disponibili per ottimizzare gli ordini dei prodotti.