Intervista con i compratori di Ledoux, Barbinek e Guillaud

I dipendenti dell'azienda francese Groupe Ledoux utilizzano le tute Tyvek® per svolgere le proprie attività quotidiane. In questa intervista, i responsabili degli acquisti Morgan Barbinek e Maurice Guillaud spiegano perché hanno scelto Tyvek® per proteggere i dipendenti.

Giornalista: Buongiorno. In qualità di compratori, per i dipendenti della vostra azienda, che opera nel design industriale, nel rinnovo e nella manutenzione, avete scelto le tute Tyvek®. In quali circostanze è richiesta la protezione fornita dagli indumenti DuPont™ Tyvek®?

Maurice Guillaud: Una delle nostre attività riguarda il rinnovo dei macchinari utilizzati nei settori automobilistico e ferroviario. Ci occupiamo di operazioni quali smantellamento, valutazione, riparazione e riassemblaggio.

Dopo decenni di funzionamento, questi macchinari possono essere estremamente sporchi e imbrattati da polveri e liquidi contaminati quando ci vengono affidati. Ecco perché i nostri tecnici indossano le tute Tyvek®. Cambiare una tuta, in alcuni casi anche due volte al giorno, è più semplice che lavare gli indumenti da lavoro. Sebbene i nostri tecnici indossino le tute per le attività più complesse, durante le quali si sporcano facilmente, queste garantiscono loro la massima libertà di movimento.

Morgan Barbinek: Per la progettazione di macchinari speciali, iniziamo da zero e creiamo strumenti per la produzione di componenti di veicoli (per l'industria automobilistica e aeronautica) da utilizzare ogni giorno o per lo stoccaggio, la gestione e il confezionamento di alimenti e medicinali. A volte dobbiamo lavorare con prodotti e standard speciali ed è qui che entrano in gioco le tute Tyvek®, che offrono una protezione ottimale dagli schizzi, assicurando al tempo stesso la massima libertà di movimento.

Utilizziamo le tute Tyvek® anche per applicazioni meno avanzate, ad esempio pulizia e manutenzione industriale, oltre a verniciatura dei componenti e degli assemblaggi secondari. Le tute Tyvek®, comode e idrorepellenti, mantengono asciutti i lavoratori, offrendo loro la massima libertà di movimento. Sono inoltre leggere e monouso e quindi perfette per eseguire lavori presso altre strutture.

Giornalista: Considerati i numerosi marchi concorrenti, perché avete scelto proprio le tute Tyvek®?

M.G & M.B: Ogni anno utilizziamo circa cento tute. Abbiamo provato prodotti più economici, ma i nostri tecnici ne sono rimasti sempre delusi: il materiale è troppo rigido, si strappa facilmente o gli elastici ai polsi, alle caviglie o del cappuccio sono troppo allentati o non abbastanza resistenti. Altre volte le tute sono risultate troppo spesse, calde, pesanti e così via. Ecco perché abbiamo scelto le tute protettive Tyvek®. Inoltre, poiché dobbiamo rispettare numerosi standard industriali, tra cui ad esempio ISO 9001, abbiamo adottato una politica di approvvigionamento responsabile. La scelta è stata influenzata anche dal fatto che il materiale con cui sono realizzate le tute Tyvek® viene prodotto in Europa.