Il nostro sito Web utilizza i cookie per offrirti una navigazione e servizi migliori; continuando, fornisci il tuo consenso all'utilizzo dei cookie secondo quanto riportato nella nostra Normativa sulla privacy.

Cytostatics contamination protection

MANIPOLAZIONE SICURA DEI FARMACI ONCOLOGICI

Di anno in anno aumentano le speranze e migliorano le prospettive per i pazienti affetti da cancro. I progressi in ambito biologico e nella cura dei pazienti e l'introduzione di nuovi trattamenti rappresentano delle armi fondamentali per affrontare la sfida più importante del settore sanitario a livello mondiale. I farmaci citostatici, grazie al loro potere curativo dovuto alla capacità di distruggere le cellule cancerose, sono annoverati tra i rimedi più efficaci offerti dalle terapie oncologiche. Tuttavia, le medesime sostanze capaci di salvare la vita di pazienti possono anche nuocere alle cellule sane dei soggetti che le manipolano. Tre

gamme di indumenti di protezione - Tyvek® IsoClean®, Tyvek® e Tychem®, oltre a garantire la tranquillità delle persone coinvolte nei trattamenti oncologici, proteggono anche i citostatici dalla contaminazione, per assicurare la massima qualità dei farmaci somministrati ai pazienti.


Protezione dei dipendenti
Ai datori di lavoro viene richiesto di proteggere il proprio personale addetto alla manipolazione di citostatici mediante adeguate misure tecniche ed organizzative e di fornire dei dispositivi di protezione individuale adatti (DPI). Questo comprende tutti i dipendenti che possono entrare in contatto con citostatici: in sede di ricezione e preparazione di prodotti, di trasporto, di preparazione per l'applicazione e somministrazione ed anche di smaltimento.

"Le direttive, i regolamenti e le linee guida attualmente vigenti prescrivono l'utilizzo di equipaggiamento di protezione da parte di tutti coloro che operano in reparti di citostatici, sulla base di una valutazione dei rischi del caso.I DPI devono recare il marchio 1 CE e devono essere specificati per iscritto nella valutazione dei rischi." - Standard di qualità per il Servizio di farmacia oncologica, European Society of Oncological Pharmacy, Amburgo 2014

Il pericolo principale si genera durante la preparazione dei citostatici a causa di polveri (ad es. nel caso di fiale di iniezione difettose contenenti solidi essiccati), liquidi (ad es. durante il trasferimento e il dosaggio della sostanza disciolta), formazione di aerosol (ad es. quando si sciolgono i solidi essiccati) o quando contenitori di citostatici vengono inavvertitamente fatti cadere

Protezione del prodotto
Anche i prodotti, tuttavia, devono essere protetti dalla contaminazione da parte di persone, ossia da particelle cutanee, capelli, fibre o altre particelle originate dall'abbigliamento. L'integrità del prodotto, nonché le relative procedure asettiche e linee guida delle GMP, hanno la stessa importanza dei dispositivi di protezione individuale.

Abbigliamento di protezione DuPont - La soluzione per ogni esigenza
In quanto indumenti protettivi monouso, la gamma di prodotti Tyvek® IsoClean®, Tyvek® e Tychem® ha il vantaggio di offrire un materiale vergine incontaminato con una protezione barriera comprovata e documentata per ciascun tipo di utilizzo.

Le tute Tyvek® IsoClean® sono concepite specificamente per l'utilizzo in camere bianche e in ambienti controllati che richiedono livelli elevati di protezione microbiologica.

 Le tute protettive realizzate in Tyvek® sono altresì idonee per le attività connesse alla produzione di citostatici, e offrono diversi livelli di protezione a seconda della tipologia di rischio.

Gli accessori in Tychem® C forniscono un'ulteriore protezione dalle sostanze chimiche inorganiche per le parti del corpo soggette ad elevati livelli di esposizione. Nei paragrafi successivi si fornisce una panoramica delle soluzioni adatte ai vari tipi di applicazioni.

INFORMAZIONI E IDEE