Indumenti di protezione da sostanze nucleari

Indumenti di protezione da sostanze nucleari

Indossati nelle zone bianche di impianti nucleari, generatori di energia e laboratori di ricerca, gli indumenti di protezione da sostanze nucleari realizzati in DuPont™ Tyvek® contribuiscono a prevenire la contaminazione della pelle e degli indumenti intimi da parte di polveri e liquidi. La decontaminazione e lo smaltimento degli indumenti contaminati dopo l'uso consente di prevenire la contaminazione secondaria.

Il tragico disastro avvenuto in Giappone solleva questioni riguardanti la protezione dai pericoli nucleari. La questione può essere esaminata in riferimento a due aree principali: pericoli derivanti da radiazioni ionizzanti e pericoli derivanti da particelle o liquidi radioattivi.

 

Pericoli derivanti da radiazioni ionizzanti
I tessuti utilizzati negli indumenti protettivi monouso non forniscono una barriera alla radiazione ionizzante (ad es., raggi gamma, raggi X o particelle alfa o beta radioattive). Il protocollo standard utilizzato per ridurre l'esposizione alle radiazioni prevede tempo, distanza e schermatura. Per gli indumenti, una schermatura limitata può essere fornita da indumenti speciali che contengono materiali a base di piombo. DuPont non fornisce indumenti speciali che garantiscono protezione dai pericoli derivanti da radiazioni ionizzanti.

 

 

Pericoli derivanti da particelle o liquidi contaminati radioattivi
Per i pericoli associati a particelle o liquidi contaminati radioattivi, anziché bloccare la radiazione, vengono progettati indumenti appropriati per ridurre al minimo la penetrazione di materiali radioattivi, mantenendo al minimo il contatto con la pelle e gli indumenti intimi. Questi indumenti sono progettati per essere indossati in un'area potenzialmente interessata ed essere quindi prontamente rimossi e smaltiti, al fine di ridurre al minimo l'esposizione a lungo termine al materiale contaminato radioattivo dopo aver lasciato l'area ed evitare di contaminare altre aree.

 

Gli indumenti di protezione dagli agenti chimici sono monouso, al fine di ridurre al minimo la contaminazione crociata con particelle radioattive. In generale, è meglio disporre di una maggiore copertura del corpo: le tute da lavoro con cappuccio consentono di tenere i materiali radioattivi lontani da indumenti e capelli. DuPont offre indumenti appositamente progettati per fornire protezione da particelle e liquidi radioattivi. È necessario specificare i tipi di tessuto, le configurazioni delle cuciture e i modelli degli indumenti in funzione del pericolo. Inoltre, insieme alla scelta degli indumenti, è necessario utilizzare altri DPI appropriati quali, a titolo esemplificativo, respiratori, occhiali di protezione, guanti e calzature identificati durante la valutazione del rischio.

Gli indumenti Tyvek® 500 Xpert, Tyvek® 600 Plus, Tychem® 2000 C Standard e Tychem® C2, nonché Tychem® 6000 F Standard e Tychem® F2, sono testati secondo la norma EN 1073-2 come indumenti protettivi contro la contaminazione radioattiva.

Dal momento che le attività e i rischi di contaminazione radioattiva sono molteplici, DuPont offre un'ampia gamma di indumenti di protezione da sostanze nucleari. cliccare qui.

 

Inoltre, poiché la contaminazione radioattiva può verificarsi in ambienti umidi, secchi o misti, DuPont ha preso in considerazione anche questi rischi. cliccare qui.

 

MARCHI DUPONT

INFORMAZIONI E IDEE