Dispositivi di protezione individuale (DPI) nel settore gas-petrolifero

Dispositivi di protezione individuale (DPI) nel settore gas-petrolifero

I professionisti che operano in prima linea nel settore gas-petrolifero affrontano ogni giorno numerosi pericoli chimici potenzialmente letali.

Il pericolo si nasconde dietro ogni attività, dalla costruzione delle fondamenta di un pozzo e di un parco di serbatoi petroliferi al trattamento chimico o alla fratturazione idraulica dei pozzi.

Nell'estrazione off-shore, i rischi includono scoppi, fuoriuscita di acido solfidrico durante le trivellazioni, presenza di metalli pesanti e benzene nel greggio, amianto, formaldeide, acido cloridrico e NORM (Normally Occurring Radioactive Materials).

Anche nelle raffinerie con livelli di sicurezza normali, alcune attività, ad esempio lavorazione dei campioni, ispezione, utilizzo o ricarica di catalizzatori, presentano gli stessi rischi chimici di qualsiasi altro luogo. I pericoli aumentano durante le sospensioni pianificate per manutenzione e riparazione.

I lavoratori sono infatti potenzialmente esposti a fiamme e incendi e a danni derivanti da esplosioni.

Necessitano quindi di una protezione efficace da tutti questi possibili pericoli, ma gli indumenti protettivi devono anche risultare abbastanza comodi da consentire di lavorare al meglio per un intero turno.

L'obiettivo di DuPont è fornire soluzioni durature, che consentano di resistere e respingere le esposizioni letali.

DuPont™ Tyvek® e DuPont™ Tychem®

Oltre a essere sottoposte a trattamento antistatico, le tute Tyvek® e Tychem® proteggono efficacemente da sostanze chimiche e particolati.

Le tute monouso Tyvek® 500 Xpert e Tyvek® 600 Plus assicurano una protezione intrinseca da particelle sottili ed elementi chimici inorganici a bassa pressurizzazione e bassa concentrazione acquosa, garantendo resistenza, traspirabilità e comfort. Rappresentano la soluzione ideale per numerose attività.

La gamma di tute leggere monouso contro i rischi chimici realizzate in Tychem® fornisce una protezione completa, dalle sostanze chimiche a bassa tossicità fino ai pericoli biologici. In genere, gli indumenti in Tychem® vengono utilizzati in diverse applicazioni, tra cui raffinerie di petrolio, fornitura di gas naturale, smantellamento industriale, bonifica del suolo, pulizia di serbatoi industriali e operazioni di disinquinamento a seguito di sversamenti di olio. Sono perfette per attività con frequenti esposizioni a sostanze chimiche dannose, ad esempio interventi di manutenzione e riparazione, e in particolare il modello Tychem® 6000 F, che protegge efficacemente da una vasta gamma di agenti chimici organici, e il modello Tychem®, resistente e rinforzato.

DuPont™ Nomex®

Le proprietà ignifughe di Nomex® non derivano da un'aggiunta chimica, ma sono legate alla struttura molecolare di questa fibra. Questo significa che resistono ai lavaggi e all'usura.

Gli indumenti realizzati in Nomex® sono comodi, traspiranti e resistenti a strappi e abrasioni. Assicurano inoltre un eccellente ritorno sugli investimenti, poiché la protezione termica è integrata e non si deteriora nel tempo.

La fibra Nomex® possiede proprietà ignifughe intrinseche e la maggior parte delle soluzioni Nomex® include una fibra antistatica permanente. Le scariche elettrostatiche possono generare scintille in grado di infiammare gli eventuali vapori circostanti, i fumi di liquidi infiammabili o le particelle di polvere, causa di esplosioni. Le proprietà antistatiche della fibra sono quindi fondamentali per la sicurezza dei lavoratori negli ambienti pericolosi.

Inoltre, le tute con propagazione di fiamma limitata in DuPont™ ProShield® 20 SFR possono essere indossate su indumenti ignifughi in fibra Nomex® per proteggere i lavoratori dalle contaminazioni e come indumenti ignifughi principali riutilizzabili.

Per maggiori informazioni sull'uso dei prodotti DuPont nelle attività collegate a monte e a valle, cliccare qui.

MARCHI DUPONT

INFORMAZIONI E IDEE