Il nostro sito Web utilizza i cookie per offrirti una navigazione e servizi migliori; continuando, fornisci il tuo consenso all'utilizzo dei cookie secondo quanto riportato nella nostra Normativa sulla privacy.

Standard di tagli per la scelta del guanto protettivo

I gruppi di standard del settore hanno fatto enormi progressi per testare, valutare e standardizzare le prestazioni di protezione da tagli di guanti e abbigliamento.

Per facilitare la scelta dell'abbigliamento protettivo nel settore meccanico (protezione da tagli), sia l'istituto ANSI (American National Standards InstituteI) sia l'Unione Europea hanno sviluppato standard di tagli per i criteri di selezione.

ANSI/ISEA 105 ("American National Standard for Hand Protection") è uno standard degli Stati Uniti. Secondo lo standard ANSI/ISEA 105, i guanti e altri indumenti di protezione da tagli vengono classificati in base a uno schema di valutazione numerico coerente relativamente ai criteri di meccanica, temperatura, chimica, destrezza e di altre prestazioni. ANSI/ISEA è uno standard che può essere regolato in base alle esigenze, ma con linee guida rigide circa i metodi di prova.

Lo standard dell'Unione Europea EN 388 ("Guanti di protezione da rischi meccanici") classifica i guanti e altri indumenti di protezione da tagli in base alla resistenza a forature, strappi, tagli da lame e abrasioni, le cui informazioni vengono mostrate in un pittogramma. Sebbene regolato dall'Unione Europea, questo standard è riconosciuto anche a livello globale e i produttori di PPE di tutto il mondo possono inserirlo sulla confezione del prodotto, nella documentazione o sui siti Web.

Dal momento che EN 388 e ANSI/ISEA 105 adottano metodi di prova completamente diversi e classificano in base a livelli di prestazioni numerici differenti (valutazioni da 1 a 5 per EN 388 e valutazioni da 0 a 5 per ANSI/ISEA 105), i livelli di prestazioni per tagli EN 388 e ANSI/ISEA 105 non sono intercambiabili. Assicurarsi di chiarire quale standard si utilizza quando si parla di livelli di prestazioni del prodotto. Quando si confrontano i prodotti, è necessario adottare sempre lo stesso standard/metodo di prova.

Anche se questi standard di tagli rappresentano un vantaggio per gli acquirenti quando si specificano indumenti e accessori di protezione da tagli, per evitare la confusione circa i relativi criteri di valutazione è necessario uno standard globale e coesivo. Attualmente, DuPont sta lavorando con organizzazioni di standard globali per ottimizzare le norme in materia di guanti, rendendo il processo di selezione più efficiente, preciso e meno ambiguo e aiutando così a prevenire inutili incidenti sul lavoro.

Per ulteriori informazioni sugli standard e sui metodi di prova, scaricate The Science of Cut Protection .