Marchi, normative e regolamenti CE per i DPI DuPont™ Nomex®

Marchi, normative e regolamenti CE sono criteri importanti quando si scelgono i dispositivi di protezione individuale (DPI).

I DPI sono regolamentati da due direttive comunitarie obbligatorie, che devono essere tradotte in leggi nazionali da tutti i paesi dell'Unione europea.

  • La direttiva europea sui DPI (89/686 EEC). chiamata comunemente “direttiva per i prodotti”, è obbligatoria. Si applica alla produzione di indumenti protettivi e definisce i requisiti “essenziali” che devono essere soddisfatti da un DPI prima che possa essere messo sul mercato.

    Gli enti CEN e CENELEC hanno sviluppato oltre 150 standard EN armonizzati per verificare se un determinato DPI è conforme a questi requisiti essenziali. Gli utenti possono specificare requisiti al di sopra delle prestazioni minime per la certificazione CE relativamente a pericoli specifici e altre considerazioni.

    Una certificazione CE, indicata dal rispettivo marchio nel prodotto, indica all'utente finale che il DPI soddisfa i requisiti essenziali definiti per la protezione da determinati pericoli in condizioni specifiche, oltre a rientrare nei criteri previsti per ergonomicità, inoffensività e dimensioni.

  • La direttiva europea sull'uso dei DPI (89/656 EEC). chiamata comunemente “direttiva per i prodotti”, è obbligatoria ed è valida per gli utenti finali degli indumenti protettivi. Definisce gli obblighi e le misure da applicare da parte di dipendenti e datori di lavoro per assicurare e migliorare la sicurezza e la salute dei lavoratori sotto ogni aspetto.

    La direttiva regolamenta la valutazione dei rischi, l'esigenza di misure preventive, la formazione e l'informazione, oltre a stabilire che il datore di lavoro deve fornire gratuitamente il DPI. La normativa ha come obiettivo il miglioramento della sicurezza, dell'igiene e della salute del lavoratore, aspetto che non deve essere subordinato a considerazioni meramente economiche.